in cammino sulla via di francesco solitudine e meditazione

Via di Francesco - Via del Sud da Roma ad Assisi

Tappa 3 - da Monterotondo a Ponticelli di Scandriglia

Da Monterotondo a Ponticelli di Scandriglia.
Dalla città si entra nella campagna laziale dell’Alta Sabina.

Tappa lunga di circa 30 km, con salite e discese lungo le colline della Sabina e attraverso campi.
I tratti su asfalto si alternano a quelli su strada sterrata. Possibilità di ridurre la lunghezza con tappe intermedie.
Partenza
Monterotondo
Arrivo
Ponticelli di Scandriglia
Distanza
29,8 Km
Aumento di quota
+ 690
Perdita di quota
- 871
Fondo
sterrato-asfalto
Segnaletica
sì (segnali giallo-blu della Via di Francesco)
Tempo di percorrenza
9 ore
Fonti d'acqua
Punti di sosta
Grado di difficoltà
 
medio
Monterotondo è il collegamento tra l’area della Sabina romana e Roma.
La tappa di oggi prevede una distanza impegnativa, e bisognerà partire presto. In alternativa si può alloggiare in una delle tappe intermedie: Montelibretti, Nerola, Acquaviva e Poggio Corese.
Lungo il cammino, nella prima parte bisogna fare attenzione al traffico di veicoli.
Superato il sottopassaggio, si scorgono i resti medievali della svettante “Torre della Fiora”. Si cammina nella natura della Macchia di Gattaceca. L’area è tutelata sia per il valore botanico dei suoi frammenti forestali che per l’intenso carsismo che si manifesta con grotte e inghiottitoi.
La Via di Francesco in Lazio evoca e ricalca, in alcuni punti, le antiche strade consolari romane, ancora oggi utilizzate per la viabilità: la Via vecchia Nomentana e la Via Salaria Vecchia. Il percorso alterna tratti in salita e discesa fino a Montelibretti.
Dopo una sosta in paese si riparte verso Acquaviva, Nerola con lo svettante Castello Orsini e Passo Corese.
Ultima parte in salita progressiva, non ripida, ma costante per giungere a fine tappa: Ponticelli.
Da sapere prima di partire
Fonti
Le fonti d'acqua sono presenti nei centri urbani. Ricordarsi di riempire la borraccia con almeno 1,5 litri d'acqua in estate.
Tappe Intermedie
Tappa piacevole con centri abitati, dove fare una sosta o spezzare il cammino.
Si attraversa un bel paesaggio lontano dalle località più battute. Presenti i punti di sosta.
Consigli
Da notare il paesaggio agricolo della Sabina romana, ricco di oliveti e di frutteti e campi che si alternano a ricchi boschi.
Si raccomanda di disporre delle mappe del percorso. Mappe semplificate possono essere scaricate cliccando sulla mappa online. Ricordare di avere sempre una piccola scorta di cibo (frutta, frutta secca, cioccolata, barrette energetiche, in generale qualcosa di energetico).
Informazioni (ad esempio come arrivare con mezzi pubblici)
Ufficio Turistico Territoriale di Rieti
Indirizzo: Via Cintia, 87 Rieti - 02100
Telefono: 0746 264106/8/0
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
sito: www.camminodifrancesco.it
Ponticelli di Scandriglia pellegrinaggio e meditazione a piedi nella via di francesco

Via del Sud - Percorsi a piedi

m pellegrini sulla via di francesco pellegrinaggio

Tappa 2

Da Monte Sacro a Monterotondo

<< tappa precedente

m cammino del sud da monterotondo a ponticelli

Tappa 3

Da Monterotondo a Ponticelli di Scandriglia

m cammino del sud deviazione per farfa

Tappa 3A - deviazione per Farfa

Da Acquaviva di Nerola a Ponticelli di Scandriglia

tappa successiva >>

Tags: Tutte le direzioniVia del SudA piediMediaMonterotondoPonticelli di ScandrigliaMonterotondoPonticelli di Scandriglia

Differenti sono le forme che accolgono coloro che camminano

  • cammino di francesco unione europea
  • cammino di francesco repubblica italiana
  • cammino di francesco regione umbria
  • cammino di francesco sviluppumbria
  • la via di francesco cammini europa
Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.